Il centenario della Rivoluzione

Il centenario della Rivoluzione d’Ottobre era il 7 novembre – sono sicuro che non occorre spiegare il perché. L’ho celebrato a San Pietroburgo, là dove tutto è iniziato, grazie all’iniziativa di Mauro e al regalo di mia sorella. Nel collage di fotografie (per una volta niente fotomontaggi!) alcuni dei luoghi e delle esperienze più memorabili […]

L’ultimo degli Interinali

Disclaimer: uso impropriamente, per mere ragioni divulgative, il termine “interinali”, vecchia denominazione dei “lavoratori somministrati” rimasta però più comunemente nell’uso (364.000 pagine contro 140.000 su Google). Qualche giorno fa Carmillaonline ha pubblicato la mia recensione del prezioso libro di Marta Fana Non è lavoro, è sfruttamento. Non sto a trascriverla qui, anche perché i lettori di […]

L’Anti-Spielberg

Distratto dalle vicende catalane, soltanto adesso, tra un ultimatum e un tentativo di prendere tempo, riesco ad accodarmi alla discussione che ha accompagnato l’uscita al cinema di Dunkirk. Ci tengo però a scriverne, perché il film di Nolan, oltre a essere straordinario dal punto di vista tecnico, tocca una tematica che mi appassiona, quella del […]

Tifiamo indipendenza

Alla fine hanno votato, nonostante le cariche e le botte e i proiettili di gomma (gli stessi che nel 2012 costarono un occhio a Nicola Tanno, e che oggi, anche grazie alla sua battaglia, sono teoricamente illegali). Hanno votato grazie al coraggio e alla determinazione di chi ha passato due notti nei seggi elettorali per […]

Omaggio alla Catalogna

Mentre scrivo, in tutta la Catalogna, centinaia dei seggi che domani dovrebbero ospitare il referendum per l’indipendenza dallo Stato spagnolo sono stati occupati dai comitati per il referendum che sono sorti un po’ ovunque, nonostante la minaccia di sgombero violento da parte della guardia civil. Cominciano ad arrivare notizie dei primi feriti. Diecimila persone, pare, sono […]

Letture estive

Come ci ricorda oggi anche Google, l’estate ormai è talmente alle spalle che se mi volto nemmeno la vedo più. Prima di dimenticarmene del tutto, però, vorrei lasciare una traccia dei compagni di carta (e di pixel) che sono stati con me sotto il solleone: riapro così dopo una lunga pausa questo spazio virtuale, con […]

Hanno fatto un deserto e lo chiamano pace

Appena in tempo prima di partire, sono arrivati i nuovi biglietti da visita. Ho aggiunto, sotto il nome, l’indicazione avvocato dei lavoratori: forse suona peggio, ma è più accurata di avvocato del lavoro. Insomma, ho fatto il contrario del governo che a poco a poco abolisce lo Statuto dei lavoratori con l’intenzione di sostituirlo prima o poi […]