L’età dell’innocenza

I primi capelli mi si sono imbiancati alla fine dell’università, perciò sono altri, per me, i segnali del tempo che scorre, come un fiume in cui non ci si può bagnare due volte. Per esempio. In queste settimane mi sto occupando della triste vertenza di un gruppo di lavoratori, dipendenti (ormai ex) di un’impresa pavese […]

Nostalgia canaglia 5 – I bar di Pavia

Venerdì scorso è stata la mia ultima notte nella mia casa di Pavia. Nel dormiveglia mattutino ho realizzato che tra le cose che più caratterizzano una città ci sono i suoi bar: ecco perché la battaglia per liberarli dalle slot machine merita davvero di essere combattuta. Comunque, ho provato a stilare una lista dei dieci […]

Nostalgia canaglia 4 – La stazione

Sono stato pendolare per più di dieci anni, da luglio 2003 a questo febbraio 2015. Non c’è probabilmente luogo di Pavia verso il quale provi sentimenti così contrastanti come la stazione. La verità è che, per quanto possa sembrare bizzarro, specie per chi non si è mai spostato in treno per lavorare, ho amato viaggiare […]

Da Pavia non son passati

Alla fine non sfileranno per Pavia i sedicenti “fascisti del terzo millennio”. La mobilitazione imponente delle forze antifasciste ha convinto il Questore a revocare in extremis l’autorizzazione al corteo di Casa Pound: rimane gravissimo che l’autorizzazione fosse stata concessa in prima battuta, che prima di revocarla si sia aspettato così tanto in secondo luogo, e […]

Nostalgia canaglia – 2. Il Sottovento

  31 dicembre, occasione per guardarsi indietro un’ultima volta prima di tuffarsi nell’anno nuovo. Per me, quest’anno, guardarsi indietro significa soprattutto riandare a  luoghi e momenti della mia vita pavese che sta per finire. E dal momento che tira aria di festa, non c’è luogo più indicato da celebrare che il Sottovento, uno di quei posti […]

Chi la fa l’aspetti

Riassunto delle puntate precedenti: una ventina di giorni fa a Pavia due famiglie vengono sfrattate dalla loro abitazione (privata) perché non sono in grado di pagare l’affitto. Delle due famiglie, una è nelle graduatorie per l’assegnazione di una casa popolare, l’altra no. L’assessore ai servizi sociali Sandro Assanelli interviene inutilmente, non riuscendo a impedire gli […]