Centrosinistra o rivoluzione

  Allo Sportello Lavoro di Radio Aut si sono presentati qualche settimana fa due ragazzi che lavorano come magazzinieri per la filiale italiana di una multinazionale statunitense, che ha annunciato l’intenzione di delocalizzare alcuni uffici dall’Italia all’Est Europa: temono che “se entra il sindacato” la scelta dei lavoratori in esubero sarà fatta non soltanto fra […]

La Sinistra dopo le elezioni

“Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare“. È la citazione, da Seneca, che compare quest’oggi sulla testata di Liberazione. Non so che cosa avesse in mente chiunque l’abbia scelta, ma mi pare un monito particolarmente appropriato per un partito, Rifondazione Comunista, e in generale per la Sinistra che si chiede […]

La poesia ci ha rotto il cazzo

Domenica si è concluso il congresso nazionale di Rifondazione Comunista. Benché abbia dedicato alla faccenda parecchio tempo, nell’ultimo paio di mesi, non avevo ancora scritto nulla quassù: mi pare proprio il caso di farlo ora. Come noto, ho sostenuto la mozione della svolta operaia, che in sintesi proponeva questa linea politica: mantenimento e centralità del […]