Più Burritos, meno PD

Una delle ragioni più marginali per cui non voterò Beppe Sala alle prossime comunali di Milano è che, da un mese, un suo gazebo elettorale piantato permanentemente sotto casa mia ha sfrattato il chioschetto dei burritos. La simpatica combriccola di messicani e peruviani che soddisfaceva il mio fabbisogno settimanale di cibo unto e gustoso si è trasferito davanti a un’altra […]

Cara Miuccia

Un paio di domeniche fa, mentre lontano dai miei occhi indiscreti l’Atalanta batteva il Milan, sono stato con Martina alla Fondazione Prada, ennesimo tassello nella mia personale scoperta di questa Milano che tutto sommato non è così brutta come la si dipinge. Ne conoscevo l’esistenza soprattutto per via del Bar Luce, progettato nientepopodimenoche da Wes […]

Expo per un giorno

Sono un No Expo della prima ora, per un’infinità di motivi: a partire dal tema stesso (come ha osservato efficacemente Valerio Evangelisti mesi fa), per proseguire con l’area prescelta (proprio non si sentiva la necessità di edificare una fiera di fianco a quella che c’era già), il magna magna di appalti, subappalti e subappalti dei subappalti, con conseguente […]

Rivoluzione!

Prima edizione e ristampa esaurite in pochi giorni nelle piazze, davanti ai posti di lavoro e alle scuole di tutta Italia: è un bell’inizio per la nuova testata della sezione italiana della Tendenza Marxista Internazionale. L’abbiamo chiamato Rivoluzione, e il nome mi pare azzeccato. Basta girare per le strade per accorgersi che sono in tanti, molti più […]