Cucina vegetariana

Spinto dalle circostanze (un’ospite vegetariana) stasera ho preparato delle lasagne alle verdure. A mio parere non sono neppure lontanamente paragonabili alle lasagne al ragù (di carne), ma dal momento che sono state apprezzate da tutti i commensali (e anche da me, chiaro), ne riporto la ricetta, tratta peraltro da La cucina italiana.

LASAGNE ALLE VERDURE

Ingredienti: pasta fresca (già pronta: quella Esselunga è la migliore), una zucchina, una carota, un gambo di sedano, una cipolla, 200g di funghi (già tagliati), un porro, del brodo vegetale, olio, sale, pepe, 500g di besciamella (quella già pronta, allungata con un bicchiere di latte), parmigiano grattugiato q.b.

Innanzitutto il “ragù di verdure”: carota, sedano, porro e cipolla vanno tagliati e tritati, quindi messi in una casseruola ad “appassire” con un po’ d’olio. A questo punto si mette a bollire l’acqua per il brodo. Mentre l’acqua si scalda, si taglia la zucchina, a fettine sottili, e si aggiunge insieme ai funghi al “ragù”. Il tutto, salato e pepato, va bagnato col brodo, che nel frattempo sarà pronto (specie se, come nel mio caso, si impiega una decina di minuti a tagliare la zucchina), e lasciato a rosolare a fuoco vivo per un quarto d’ora.

Questo quarto d’ora si può utilizzare proficuamente per addobbare la libreria del salotto con stelle filanti (opportuno specialmente se è carnevale), oppure per preparare la besciamella: anche se sulla confezione c’è scritto che è pronta per l’uso, non è affatto così, va scaldata e allungata col latte, finché non è molto liquida.

A questo punto siamo pronti: il fondo della teglia si copre con un sottile strato di besciamella, poi si cominciano gli strati di pasta. Per ogni strato, la sequenza è: pasta-besciamella-ripieno-parmigiano, a esaurimento degli ingredienti. L’ultimo strato dev’essere bello carico, specialmente di besciamella e parmigiano.

In forno a 250° per un quarto d’ora, e a 190° per altri 25 minuti circa.

Non è male davvero, anche se questo mi ricorda che devo ancora una risposta ad Anna sul vegetarianesimo: spero che riuscirò a provvedere in settimana.

Be Sociable, Share!

6 Responses to Cucina vegetariana

  1. Posso testimoniare che queste lasagne erano buonissime…prova ne è che abbiamo fatto fuori tutta la teglia e abbiamo finito per staccare i residui di pasta dai bordi come morti di fame 😉

    PS: evviva le stelle filanti….yèèèèèèèèèèèèè!!!

  2. Vero, la prossima volta rimedierò. Ma penso che il principale difetto di queste lasagne fosse la verdura al posto della carne, più che la besciamella comprata… 🙂

  3. Ele

    ti va ancora bene, stefano da quando è diventato vegetariano prepara ininterrottamente ragù di seitan, il cui sapore ricorda da vicino il ragù di gomma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *