Di carta e di celluloide – febbraio 2014

Proseguo il resoconto mensile delle mie letture e dei film che ho visto al cinema. Le sorprese non mancano! LIBRI Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo * * * * * Ci voleva lo zio Raffaele per farmi leggere questo romanzo straordinario. “Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi“: non è solo […]

Attenti al Lupo

Ora che tutti quelli che volevano vederlo l’hanno visto, posso dire la mia su The Wolf of Wall Street, l’ultimo film di Martin Scorsese, in cui Leonardo Di Caprio interpreta (magistralmente) il personaggio di Jordan Belfort, spregiudicato broker nella Wall Street degli anni Novanta. Il film racconta la storia, più o meno vera, del protagonista, […]

Le catene di Django

Punto primo: partiamo dalla storia. Se uno ti racconta una storia, proprio quella storia lì e non un’altra, un motivo ci sarà. Non c’è nessuna ragione logica per sostenere che in realtà la storia è un pretesto, conta solo la messa in scena; il fatto che la messa in scena sia particolarmente curata non autorizza […]

Inception: bravo, furbo o intelligente?

“Bravo, furbo o intelligente?” chiedeva il vecchietto calabrese nella meravigliosa trattoria dove ho pranzato sabato, prima di farci un giochetto. Non ho capito se sia anche bravo e intelligente, ma di sicuro Inception è un film furbo. Lo dimostrano oltre sessanta mail, anche molto accese, nella mailing list eymerichiana, e l’oretta trascorsa tra ieri e oggi […]