Quanto ha fatto il Muhoroni?

La Gazzetta dello Sport oggi, con l’articolo di Franco Arturi Ma le scommesse sono il demonio?, prende posizione sul tema del rapporto tra calcio e “scommesse”, intervenendo a gamba tesa sulla querelle scatenata, tra gli altri, dal sindaco di Cesena. Alcuni giorni fa Paolo Lucchi aveva pubblicamente dichiarato che la sua città avrebbe rinunciato alla candidatura per ospitare, insieme […]

Expo per un giorno

Sono un No Expo della prima ora, per un’infinità di motivi: a partire dal tema stesso (come ha osservato efficacemente Valerio Evangelisti mesi fa), per proseguire con l’area prescelta (proprio non si sentiva la necessità di edificare una fiera di fianco a quella che c’era già), il magna magna di appalti, subappalti e subappalti dei subappalti, con conseguente […]

Sisal e i lavoratori pagati coi voucher: tale prodotto, tale contratto

Riproduco anche qui il post che gli amici del Collettivo Senza Slot molto gentilmente ospitano quest’oggi sul loro blog su Il Fatto Quotidiano, a proposito di precarietà e azzardo: due temi non imprevedibilmente intrecciati.   Uno degli argomenti principali dei (pochi e interessati) sostenitori della necessità di conservare l’industria dell’azzardo liberalizzato, è che crea posti di […]

Il giorno del ricordo

Sono passati 10 anni da quando il governo a guida Berlusconi, con il plauso del Presidente della Repubblica Napolitano, istituì per ogni 10 febbraio a venire il “giorno del ricordo”, “al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, […]

Meglio la Disney

Ora che le primarie del PD le ha vinte (sorpresa! sorpresa!) Matteo Renzi, visto che ci penserà lui a risolvere i problemi seri, noialtri possiamo dedicarci a questioni più futili, ma non meno importanti. Ad esempio, che ne pensate dei nuovi film di Star Wars che verranno realizzati dalla Disney? Leo Ortolani, che come sempre […]

Hunger Games (altro che Ciwati)

Che diamine c’entra La ragazza di fuoco con le primarie del PD? Assolutamente niente. È che ieri uscendo dal cinema ho pensato a quanto sia positivo il modello che questa storia per ragazzi propone ai suoi lettori e spettatori (almeno per il momento, dato che sul grande schermo siamo ancora a due terzi della vicenda) e, […]

Chi picchia le donne offende la Dea

Si sa, non si può scegliere il tifo: dopo un quarto di secolo trascorso a sostenere i colori dell’Atalanta, l’unica cosa che mi è concessa in questi anni in cui giocatori e dirigenti della Dea ne combinano più di Bertoldo è un malessere tormentoso, che non accenna a diminuire. Non si è ancora finito di […]