Ma anche No

“Il Senato Imperiale non sarà più di alcuna preoccupazione per noi. Ho appena ricevuto la notizia che l’Imperatore ha sciolto il consiglio definitivamente. Gli ultimi resti della Vecchia Repubblica sono stati spazzati via.” “Ehm, Eccellenza… Veramente non l’ha sciolto, ne ha solo modificato composizione e funzioni.” “Che intendi dire? Bada, non ho tempo da perdere!” […]

Capitalismo rosso sangue

Di tutti i modi con cui avrei potuto riprendere il filo del discorso su questo blog, l’omicidio di un operaio davanti allo stabilimento che stava picchettando è il più doloroso. Ma la morte di Abd Elsalam Ahmed Eldanf non può passare sotto silenzio, nonostante a distanza di due giorni sia già relegata in fondo alle […]

Il borsino delle ingiustizie

12 agosto. Tra un’oretta chiudo tutto e vengo via, ma prima di chiudermi la porta dello studio alle spalle per tre settimane provo a mettere un po’ d’ordine tra i fascicoli che sono finiti sulla mia scrivania in questo 2015/2016, e confrontare questa approssimativa statistica con quelle altrettanto approssimative degli anni scorsi. Su un campione di una cinquantina […]

28 Euro dopo

Ho sempre sostenuto che nessuna riforma del lavoro che abbia a cuore la tutela e gli interessi dei lavoratori può prescindere da due elementi cruciali: forme efficaci di controllo che assicurino il rispetto dei diritti, e un sistema sanzionatorio in grado di colpire i responsabili degli abusi là dove serve davvero, nei portafogli individuali. Lo […]

L’età dell’innocenza

I primi capelli mi si sono imbiancati alla fine dell’università, perciò sono altri, per me, i segnali del tempo che scorre, come un fiume in cui non ci si può bagnare due volte. Per esempio. In queste settimane mi sto occupando della triste vertenza di un gruppo di lavoratori, dipendenti (ormai ex) di un’impresa pavese […]

Nove mesi dopo

A distanza di nove mesi dall’entrata in vigore del decreto legislativo che ha introdotto il contratto a tutele crescenti, il progetto di ricerca internazionale ISIGrowth ha pubblicato il primo studio accademico sugli effetti del Jobs Act sull’occupazione. Lo studio, realizzato da Marta Fana, Dario Guarascio e Valeria Cirillo e basato essenzialmente sui dati forniti da […]

Peggio tardi che mai

Qualcuno per un attimo aveva sperato che il governo bucasse la scadenza, i nove mesi dall’entrata in vigore della legge delega sulla riforma del lavoro erano scaduti il 16 settembre senza che ci fosse traccia dell’ultimo pacchetto di decreti, quello dei cui schemi avevo scritto qui. Ogni incertezza è caduta il 23 settembre, quando sulla […]