La lezione di Almaviva

Pochi giorni fa il Tribunale di Roma ha disposto con diverse ordinanze la reintegrazione di centocinquantatre lavoratori di Almaviva che erano stati licenziati lo scorso 22 dicembre. Sono una parte dei 1666 dipendenti, tutti della sede di Roma, che avevano perso il posto dopo aver rifiutato un accordo sindacale che prevedeva la cancellazione degli scatti […]

L’ultimo degli Interinali

Disclaimer: uso impropriamente, per mere ragioni divulgative, il termine “interinali”, vecchia denominazione dei “lavoratori somministrati” rimasta però più comunemente nell’uso (364.000 pagine contro 140.000 su Google). Qualche giorno fa Carmillaonline ha pubblicato la mia recensione del prezioso libro di Marta Fana Non è lavoro, è sfruttamento. Non sto a trascriverla qui, anche perché i lettori di […]

Hanno fatto un deserto e lo chiamano pace

Appena in tempo prima di partire, sono arrivati i nuovi biglietti da visita. Ho aggiunto, sotto il nome, l’indicazione avvocato dei lavoratori: forse suona peggio, ma è più accurata di avvocato del lavoro. Insomma, ho fatto il contrario del governo che a poco a poco abolisce lo Statuto dei lavoratori con l’intenzione di sostituirlo prima o poi […]

Tanto vale DJ Mondocane

La Cgil lancia un appello “a tutti i cittadini, ai lavoratori, ai pensionati ed a tutte le Associazioni democratiche affinché partecipino alla manifestazione nazionale del 17 giugno, per il rispetto dell’art. 75 della Costituzione, per difendere la democrazia e il diritto dei cittadini a decidere, per contrastare la precarietà, per un lavoro dignitoso tutelato e […]

La favola del Primo Maggio

C’era una volta un operaio che aveva un contratto di lavoro in somministrazione e lavorava in una grande fabbrica: si chiamava Max. Il padrone l’aveva ingaggiato, insieme ad altri operai, poco dopo aver licenziato un bel po’ dei lavoratori assunti a tempo indeterminato che lavoravano prima nella fabbrica. Era chiaramente un’ingiustizia, e infatti la legge […]

Non solo voucher

Vado a memoria, ma credo di non aver mai commentato, prima d’ora, una riforma del lavoro positiva per i lavoratori, e non (catastroficamente) negativa. Il decreto-legge 17 marzo 2017, n. 25 non è certamente frutto di una visione finalmente progressista del diritto del lavoro, in fondo si limita a cancellare due controriforme recenti particolarmente odiose; eppure non […]

La mitica Numero Uno

Caro Diario Blog, scusami se sono sparito per un po’, è che in questo inizio 2017 ho avuto un po’ da fare. La buona notizia è che adesso sono “titolare presso me stesso” (anche se mi tengo stretta la mia laurea in Giurisprudenza, in attesa di diplomarmi all’università della strada) perché il mio Mentore, l’avv. […]